Cosa fare quando si ha la cistite: rimedi e consigli

Cosa fare quando si ha la cistite: rimedi e consigli
Rimedi per la Salute farmaciairis

Cosa fare quando si ha la cistite

La cistite è una delle infezioni del tratto urinario più comuni, si ritiene che circa il 50% delle donne sperimenterà questo inconveniente almeno una volta nella vita. Cosa fare quando si ha la cistite, quando è necessario consultare un medico e quando è possibile risolvere la cosa da soli.

Cistite sintomi

La cistite è un'infiammazione della vescica, è molto comune nelle donne, ma può colpire anche uomini e bambini. I sintomi sono facilmente riconoscibili:

  • Una sensazione di bruciore durante la minzione
  • Bisogno di urinare frequentemente
  • Dolore al basso ventre
  • Urina scura con un forte odore
  • A volte febbre

Cosa fare per far passare la cistite?

  • Bere molta acqua per aiutare a pulire la vescica, l’acqua è una delle migliori difese naturali contro l'infezione.
  • Non utilizzare saponi profumati che possono irritare l'uretra e risciacquare abbondantemente per rimuovere ogni traccia dei detergenti.
  • Evitare di avere rapporti sessuali poiché potrebbe aggravare ulteriormente l'infezione.
  • Non indossare biancheria intima sintetica o vestiti attillati e lasciare più libertà nei movimenti, utilizzare biancheria di cotone e pantaloni larghi.

Cosa non mangiare quando si ha la cistite?

Alcuni cibi o bevande potrebbero peggiorare i sintomi, ad esempio alimenti acidi, oppure il caffè, le bibite gassate, i pomodori, cibi piccanti, cioccolato, succhi e bevande di agrumi. La cosa migliore è imparare a riconoscere cosa fa peggiorare i sintomi della cistite ed eliminarli, un diario alimentare si rivela molto utile.

Cosa bere per disinfettare le vie urinarie?

  • Ausilium 20 Plus, senza aroma Indicato in caso di cistiti batteriche. Facilita l'eliminazione di escherichia coli, klebsiella, enterococcus faecalis ed altri batteri fimbriati attraverso le urine, fin dal primo approccio, anche se il periodo di assunzione dovrà protrarsi fino ad un'accertata assenza del batterio tramite analisi batteriologica delle urine.
  • D-Mannoro Integratore alimentare solubile a base di D-mannosio indicato in caso di cistiti batteriche, cistiti post-coitali o da risalita. L'assunzione sublinguale permette un'assimilazione dei principi attivi più rapida rispetto ad altre forme, con conseguente diminuzione dei tempi di azione nei confronti dell'adesività dei batteri patogeni. D-mannoro, non alterando il pH urinario, risulta particolarmente indicato anche nelle infezioni causate da batteri ureasi positivi.

Cistite quando preoccuparsi

Alcuni sintomi della cistite evidenziano maggiori problemi, ecco quali:

  • I sintomi di cistite minori durano da più di 2 giorni
  • Si nota sangue nelle urine o febbre
  • La cistite diventa troppo frequente
  • Alcune patologie come il diabete devono creare maggiore allerta in caso di cistite
  • Gli antibiotici per curare la cistite non danno risultati
  • I sintomi riappaiono poco dopo aver terminato un ciclo di antibiotici

È importante consultare un medico in questi casi in modo che possano eseguire ulteriori test o prescrivere altri antibiotici per curare la cistite.

  • Lactoflorene cist Integratore alimentare a base di fermenti lattici vivi ad azione probiotica arricchito con estratto di mirtillo rosso (cranberry) e D-mannosio. I fermenti lattici favoriscono l'equilibrio della flora batterica intestinale mentre il mirtillo rosso contribuisce alle funzionalità delle vie urinarie.

Cistite e Tachipirina

Il trattamento per la cistite di solito è a base di antibiotici, il paracetamolo (Tachipirina) come antidolorifico va bene in caso di dolore o di febbre.

Come dormire con la cistite

I medici assicurano che il dolore alle vie urinarie non peggiora di notte ma se ne sente maggiormente il peso perché si è più concentrati sul problema. Inoltre, urinando di meno, la vescica è soggetta a maggiore pressione. Se dopo il controllo medico si conferma la cistite, si possono assumere antidolorifici da prescrizione o da banco. Anche una borsa di acqua calda può dare giovamento, quando si sta meglio per evitare di peggiorare nuovamente bere molto e rimanere idratati.

Cistite rimedi naturali

Rimedi naturali, ecco alcune cose da fare a casa per stare meglio:

  • Bere molta acqua durante il giorno
  • Evitare alcol, caffè e bibite o succo di agrumi che tendono ad irritare la vescica
  • Evitare di bere molti liquidi prima di andare a letto
  • Usare una borsa dell'acqua calda per riscaldare l'addome e ridurre la pressione sulla vescica
  • Svuotare completamente la vescica prima di coricarsi
  • Prendi gli antibiotici

Come si cura la cistite senza farmaci?

Integratori contenenti citrato di sodio o citrato di potassio possono alleviare i sintomi della cistite poiché agiscono per ridurre l'acidità delle urine e quindi ridurre la sensazione di bruciore durante la minzione. Non eliminano i batteri, non richiedono prescrizione medica e possono essere acquistate in farmacia. Ad esempio: Mannocist - D-Mannosio per il trattamento e prevenzione delle cistiti.

Cistite rimedi naturali limone

Il limone è ricco di vitamina C, un potente antiossidante che funziona anche come diuretico, da sperimentare mezzo limone in un bicchiere di acqua tiepida al mattino per eliminare le tossine e infezioni.

Cistite sollievo immediato bicarbonato

Non è consigliato provare il bicarbonato di sodio come trattamento naturale per un'infezione delle vie urinarie, può fare più male che bene. Meglio un integratore ai frutti rossi come Cisti Active a base di D-mannosio, cranberry, uva ursina e betulla utile per il benessere delle vie urinarie, oppure Cisteuril a base di Lactobacillus acidophilus, Mirtillo rosso, e Vitamina C.

Credit Immagine: Adobe free stock