Come idratare la pelle dopo il sole, creme e spray lenitivi

Cosmesi e corpo 25 Luglio 2022 farmaciairis
Come idratare la pelle dopo il sole, creme e spray lenitivi

Come idratare la pelle dopo il sole

Il 90% dei segni visibili dell'invecchiamento cutaneo sono legati all'esposizione ai raggi UV, per questo l'esposizione al sole può rivelarsi un’arma a doppio taglio, una minaccia per la giovinezza della pelle nel lungo periodo. Come idratare la pelle dopo il sole, ecco alcuni consigli per prendersi cura della pelle in estate e prolungarne la bellezza.

Cosa mettere sulla pelle dopo il sole?

Doccia rinfrescante, dopo l'esposizione al sole la pelle è coperta da sale e sabbia, la prima cosa da fare è una doccia fredda e rinfrescante.

  • Detergente delicato, per eliminare lo sporco e tutti i residui di sudore e di protezione solare ma sempre con un prodotto delicato in schiuma o gel che aiuta a lenire la pelle secca o irritata e soprattutto la idrata donandole un aspetto sano.
  • Extra idratazione, la pelle ha bisogno di essere idratata ogni giorno, a maggior ragione dopo aver preso il sole, anzi più la pelle diventa abbronzata più idratazione perde. Quindi idratarsi molto e bere tanta acqua.
  • Lenitivo doposole, magari una lozione o un latte che prolunga l’abbronzatura come Angstrom Protect Xydraxol, lenitivo, Idratazione immediata, intensa e di lunga durata. Rinfrescante per un sollievo temporaneo ma efficace, la pelle dissetata ringrazierà!

Come idratare la pelle al mare?

La cosa migliore è mettere la crema solare prima di uscire di casa e riapplicare ogni 30 minuti mentre si è al mare. Indossare indumenti protettivi come un cappello o un copricostume se si rimane alla luce diretta del sole per molto tempo.

  • Latte solare Angstrom 50+ spray solare ultra-idratante, Protezione avanzata e fotostabile UVA/UVB per una idratazione immediata, intensa e di lunga durata

Tenersi idratati bevendo molta acqua è consequenziale, nessuna bevanda può sostituire il lavoro che fa l'acqua in questo, quindi, in spiaggia e quando si torna a casa, bere qualche bicchiere in più darà benefici incredibili.

Cosa fare se si è preso troppo sole?

In caso di scottatura solare, desquamazione cutanea e pelle sensibile al tatto bruciore, il danno è particolarmente complesso, non riguarda solo il DNA delle cellule ma anche il collagene e l'elastina della pelle. Gli effetti devastanti del sole sono cumulativi e causano cambiamenti fisici a lungo termine come rilassamento dei tessuti, comparsa di rughe e persino cancro della pelle per questo è importante imparare a proteggersi bene. Tre passaggi da non farsi assolutamente mancare:

  • Lenire il dolore, applicare direttamente un impacco rinfrescante per 5 minuti, una lozione antinfiammatoria e decongestionante per la pelle sensibilizzata.
  • Riparare, con una crema doposole ultraleggera a rapido assorbimento, come Rougj, che idrata restituendo il naturale splendore della pelle dopo l’esposizione al sole. Con burro di karitè, dalle proprietà emollienti e idratanti, un complesso di olio di sesamo ed estratti di malva e amamelide che esplicano un’azione calmante e lenitiva e olio di avocado altamente nutriente ed idratante.
  • Proteggere, se non è possibile evitare il mare per qualche giorno riapplicare una crema solare minerale FSP 30 ogni 90 minuti. È importante raddoppiare la protezione sulle parti scottate.

Come trattare la pelle dopo il mare?

Qualunque sia il tipo di pelle, è buona norma usare quotidianamente, mattina e sera, un trattamento ricco di vitamina C che proteggerà le fibre di collagene e rafforzerà le difese contro il sole facilitandone il rinnovamento. La vitamina C è anche perfetta se si è predisposti alle macchie dell'età, d preferire un trattamento a base di vitamina C stabilizzata e liposomiale per garantirne la massima efficacia.

Per stimolare il rinnovamento del collagene e ridurre la comparsa delle rughe, sono consigliati anche trattamenti rigeneranti a base di pentapeptidi e acido ialuronico per controllare gli effetti dei radicali liberi indotti dal sole.

Cetaphil doposole

  • Cetaphil Fluido idratante, per l'idratazione della pelle secca e specialmente per la pelle sensibile (atopica, eczematosa, couperosica...) o per la pelle danneggiata, particolarmente adatto per la protezione di vaste superfici corporee. Idrata rapidamente e per lungo tempo lo strato superficiale dell'epidermide, diminuendo la perdita d'acqua per evaporazione. Non contiene lanolina e parabeni.

Credit immagine: Adobe free stock

Articolo pubblicato da farmaciairis